Ivana Marti

 

locandina d'egitto

 

 

 

 

Che viaggio d'Egitto

 

marzo 2005

Non ho mai viaggiato se non attraverso i racconti di altri viaggiatori. Le poesie di Ivana scritte in Egitto hanno dato forma ad un mondo per me immaginario. Sono partita senza bagaglio, sono tornata con una valigia che vi invito ad aprire.

Alessia

 

Donna beduina seduta sulla terra che impasti per amore
Guardami ascoltami
Entra nelle mie lacrime
E bagnati nell’anima che ci unisce e ci divide
Ti regalo una fetta di cuore
Che so non ti basterà
Un bimbo balla il ballo della sposa
Negli occhi la luce di quando conoscerà la sua
Potrei raccontargli una favola che lui ha già in sé
Potrei sussurrargli un sogno che non conoscerà

Ivana

altre esposizioni